La robotica collaborativa: partecipa al sondaggio
20 aprile 2022
L'Istituto sistemi e tecnologie per la produzione sostenibile (ISTePS) del Dipartimento tecnologie innovative della SUPSI si occupa di ricerca applicata nel campo della robotica collaborativa.

Sei una PMI del settore manifatturiero, un integratore di sistemi, un ricercatore che lavora nella robotica collaborativa? Sei semplicemente interessato alla robotica collaborativa? Contribuisci allo studio per conoscere meglio questa tecnologia!

A differenza dell'automazione e della robotica convenzionale, che di solito sostituiscono i lavoratori, i robot collaborativi sono sviluppati per collaborare a stretto contatto con essi. Chiari esempi si possono trovare in applicazioni di assemblaggio, dove è complesso ottenere una completa automazione se non attraverso sistemi costosi e verticali. Con una soluzione collaborativa invece, l'automazione può diventare estremamente redditizia se alcune azioni vengono eseguite dai lavoratori, sfruttando la loro flessibilità, e altre da robot collaborativi, ottenendo il massimo dalla loro capacità di replicazione.
 
Nei progetti H2020 TRINITY-BRILLIANT e KITT4SME, il laboratorio di Sistemi di Produzione Sostenibile (SPS Lab) sta realizzando due diverse celle di lavoro collaborative volte a combinare la flessibilità e la destrezza degli umani con la ripetibilità dei cobot. L'obiettivo dei due esperimenti è quello di sviluppare celle di lavoro intelligenti, orchestrate e riconfigurabili riducendo le barriere di adozione delle soluzioni collaborative per le PMI. La prima cella di lavoro è implementata all’interno di Ideal-tek SA, un'azienda svizzera che produce pinzette e taglierini di alta gamma. In questo scenario, un robot collaborativo viene utilizzato per eseguire la manipolazione del pezzo al fine di compiere operazioni di saldatura, molatura e finitura. La seconda cella di lavoro è sviluppata presso Ghepi S.r.l. ed è finalizzata a supportare l'assemblaggio di pezzi stampati.

KITT4SME, in collaborazione con TRINITY-BRILLIANT, ha realizzato un'indagine per comprendere meglio l'attuale panorama delle applicazioni esistenti di robotica collaborativa, nonché i pro e i contro nell’implementare la robotica collaborativa nelle PMI, le sfide e gli ostacoli esistenti. L’indagine si rivolge a aziende manifatturiere, integratori di sistemi e ricercatori.

Con un obiettivo simile, ma mirato all'Intelligenza Artificiale, nel 2021 il laboratorio SPS ha realizzato il report KITT4SME sull'adozione dell'IA, apprezzato sia dai partecipanti che dalla community.

Se sei interessato a questo argomento e vuoi contribuire attivamente a questo studio, partecipa al sondaggio! Sono necessari meno di dieci minuti; alla fine del questionario potrai accedere ai risultati attuali e ad un set di linee guida utili per adottare la robotica collaborativa nella tua azienda.

Sei intenzionato a realizzare un’applicazione di robotica collaborativa o di un gemello digitale (digital twin) per il tuo sistema di produzione? Contattaci ai seguenti indirizzi mail: andrea.bettoni@supsi.ch, michele.fiorello@supsi.ch.
 

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch