SIP Ticino e Lifestyle Tech Competence Center accelerano gli investimenti nella regione
07 dicembre 2022
Si è svolto martedì 6 dicembre il Media & Partner Day organizzato dal Lifestyle Tech Competence Center, realtà di cui la SUPSI è membro. Durante l’evento, la Fondazione Agire ha annunciato l’investimento da parte del Cantone di un contributo “matching-funds” per avviare le attività del centro di competenza. Il Prof. Emanuele Carpanzano ha presentato le attività realizzate da SUPSI con LTCC e i partner che aderiscono all’Associazione.

Il Lifestyle Tech Competence Center (LTCC), uno dei tre centri di competenza dello Switzerland Innovation Park Ticino, è il primo a riceve il contributo matching-funds da parte del Canton Ticino per avviare concretamente le attività innovative e l’insediamento di nuove aziende altamente qualificate sul territorio. Questa la notizia comunicata martedì 6 dicembre in occasione del Media & Partner Day organizzato dall’Associazione LTCC presso la sede di Manno.

La Fondazione Agire ha annunciato l’avvenuta approvazione da parte del Consiglio di Stato - su preavviso favorevole del Dipartimento delle finanze e dell’economia - di un sostegno finanziario a fondo perso, destinato al consolidamento e allo sviluppo del centro di competenza Lifestyle Tech, uno dei due centri di competenza attualmente operativi e riconosciuti dal Parco, insieme allo Swiss Drone Base Camp con sede presso l’aeroporto di Riviera. La Fondazione Agire ha altresì presentato un aggiornamento relativo al terzo centro di competenza, al momento in fase di definizione a Bellinzona, che sarà legato al tema delle scienze della vita.

Il contributo destinato al centro competenza Lifestyle Tech, pari al massimo ad un milione di franchi, viene concesso rifacendosi al modello chiamato matching-funds, dove lo Stato e il privato sostengono congiuntamente imprese innovative. In tal senso, la parte di investimento sostenuta dal Cantone dovrà essere coperta da un investimento di pari o superiore entità, da parte delle aziende partner del Lifestyle Tech Competence Center.

Dal canto suo anche la Città di Lugano ha ribadito il sostegno al centro di competenza Lifestyle Tech, annunciando la finalizzazione di un messaggio per il Consiglio Comunale atto a sostenere il trasferimento e la crescita del Lifestyle Tech Competence Center a Lugano.

In occasione dell’evento, il Prof. Emanuele Carpanzano – Direttore Ricerca, sviluppo e trasferimento della conoscenza SUPSI – ha condiviso con i presenti alcune riflessioni legate a sfide e opportunità del settore Lifestyle Tech, presentando le attività svolte dalla SUPSI nell’ambito della formazione, della ricerca e del trasferimento della conoscenza con i partner che aderiscono alla piattaforma LTCC.

Image
st.wwwsupsi@supsi.ch