Nuova ricerca



Dalle concezioni ai modelli: dalla scienza costruita dai bambini alla formazione dei docenti

Acronimo CONCEZIONI E MODELLI

Abstract Il sapere adulto e quello del bambino sono costituiti da concezioni diversamente organizzate. In didattica il sapere deve essere flessibile e implementabile, ma i saperi scientifici sono formalizzati in modelli complessi e rigidi, fragili se riorganizzati. Ciò genera insicurezza negli abilitandi, portandoli a separare didattica e disciplina, pensare la scienza come \\\"vera\\\", replicare esperienze senza sufficiente riflessione, costruire una didattica che invece d?innescare nei bambini processi di sviluppo degli strumenti per identificare problemi e strategie di soluzione, trasmetta loro modelli pronti, con ricadute negative sull?apprendimento (saperi non costruiti) e sull?interesse (poco coinvolgimento). Il progetto parte dall?ipotesi che ciò accada perché gli abilitandi non vedono i saperi adulto/bambino come fasi di uno stesso processo di riorganizz/implement-azione del sapere, a causa del mancato raccordo fra il punto di vista dei pedagogisti, che discutono l?apprendimento in termini di evoluzione delle concezioni, e quello degli scienziati, che considerano solo la costruzione di modelli formali.

Enti SUPSI coinvolti Dipartimento formazione e apprendimento

Persone coinvolte Luca Reggiani, Alberto Crescentini, Luciana Castelli

Responsabili Tommaso Corridoni

Data di inizio progetto 1 settembre 2012

Data di chiusura progetto 31 agosto 2015

Website http://www.education21.ch/it/attualita/manifestazioni-e21/giornata-ess-2015

Allegati allegato_al_progetto Concezioni - Modelli Rapporto finale TC e LR (in italiano)

 
st.wwwsupsi@supsi.ch