Nuova ricerca



Studio d'aggregazione dei comuni del Bellinzonese

Acronimo AGGREGABELLI

Abstract Nel maggio 2012, la Consavis SA pubblicava uno studio con il quale si esploravano alcuni possibili scenari aggregativi per il Bellinzonese. Lo studio presentava tre varianti: la creazione di un solo grande polo, l'istituzione di tre comuni di dimensioni medie, o la creazione di un polo attorno ai quattro-cinque comuni più grandi. La prima variante raccolse i maggiori consensi. Il 6 novembre 2012 i 17 comuni interessati firmavano un'istanza indirizzata al Consiglio di Stato per l'avvio di una procedura di aggregazione. La pocedura prevede un processo di accompagnamento in quattro tappe formalizzato in uno studio di aggregazione affidato dai 17 comuni ad un gruppo di quattro consulenti, di cui fa parte anche il responsabile del centro competenze inno3, coordinato dal fondatore e direttore di Consavis SA. Le quattro tappe dello studio (moduli) sono: carta dei valori, visione e missione del nuovo comune (modulo 1); aspetti istituzionali (modulo 2); assi strategici di sviluppo (modulo 3) e piano finanziario e delle opere (modulo 4). Il modulo 1, coordinato da inno3, è stato realizzato nel 2013, mentre i risultati dei moduli 2-4, coordinati da Consavis SA, saranno presentati a fine 2014.

Enti SUPSI coinvolti Centro competenze inno3

Responsabili Siegfried Alberton

Data di inizio progetto 1 aprile 2013

Data di chiusura progetto 31 dicembre 2014

Allegati allegato_al_progetto Aggregabelli_Carta dei valori (in italiano)

 
st.wwwsupsi@supsi.ch