Nuova ricerca



Approccio corporeo in ambito psichiatrico - fisioterapia in Pschiatria

Acronimo OSCFISIO

Abstract Il DEASS della SUPSI assicura alle strutture stazionarie dell’OSC a Mendrisio (CPC e CARL) la presa a carico fisioterapica della loro utenza nel quadro del progetto “Approccio corporeo in ambito psichiatrico” L'intervento riabilitativo fisioterapico dei pazienti/ospiti consiste in: a) valutazione e presa in carico specialistica dei pazienti per problematiche: Ortopediche, Traumatologiche, Reumatologiche, Del sistema nervoso centrale e periferico, Cardiopolmonari; b)Valutazione psicocorporea individuale e successiva presa a carico specialistica: valutazione della postura; del pattern di respirazione; del movimento globale; delle tensioni muscolari; dello schema corporeo e immagine corporea; delle reazioni del sistema nervoso autonomo. La presa a carico specialistica ha l’obiettivo di favorire il ripristino dell’equilibrio psicomotorio del soggetto attraverso: Movimento passivo e uso di tecniche di bodywork e massaggio; Movimento attivo e esercizio terapeutico; Movimento spontaneo e espressione psicomotoria; Tecniche di rilassamento; Le sessioni di lavoro successive alla valutazione potranno essere proposte in regime individuale e/o di gruppo.

Enti SUPSI coinvolti Centro competenze pratiche e politiche sanitarie

Responsabili Maria Teresa Lacapra

Data di inizio progetto 1 gennaio 2017

Data di chiusura progetto 31 dicembre 2017

 
st.wwwsupsi@supsi.ch