Nuova ricerca



Pratiche didattiche

Acronimo PRATICHE DIDATTICHE

Abstract Il progetto Pratiche Didattiche risponde al bisogno approfondire la conoscenza sulle pratiche di insegnamento attuate in classe. L’obiettivo è descrivere le attività, le prassi, le metodologie di insegnamento attuate dai docenti ticinesi nella scuola dell’infanzia, elementare e media. Il focus di indagine verterà sulla comprensione di come i temi promossi dalla recente riforma vengano declinati negli istituti scolastici soprattutto per quanto riguarda gli approcci all’insegnamento differenziato e le pratiche di personalizzazione strutturale, fino alle attività di co-teaching e team-teaching. Per il 2014/15 si propone di condurre un’indagine esplorativa coinvolgendo un campione selezionato di testimoni privilegiati (docenti, ispettori, direttori, policy maker) distribuiti sul territorio ticinese. Attraverso metodologie qualitative (osservazioni, interviste e focus group) verranno raccolte informazioni approfondite circa le pratiche e le strategie didattiche che promuovono il raggiungimento delle competenze desiderate per tutti gli allievi. L’indagine esplorativa permetterà inoltre di realizzare un questionario da somministrare a tutta la popolazione di docenti durante 2015/16.

Enti SUPSI coinvolti Centro innovazione e ricerca sui sistemi educativi

Persone coinvolte Luciana Castelli, Francesco Galetta, Sara Benini, Elena Casabianca Schlichting

Responsabili Loredana Addimando

Data di inizio progetto 1 settembre 2014

Data di chiusura progetto 31 agosto 2018

Email loredana.addimando@supsi.ch

Allegati allegato_al_progetto Pratiche Didattiche_finale_errata_corrige T1.3.4_rid (in italiano)
allegato_al_progetto 2019_poster_ricerca_Pratiche didattiche (in italiano)

 
st.wwwsupsi@supsi.ch