Nuova ricerca



LABlearning

Acronimo LABlearning

Abstract In molti Stati europei, i giovani migranti, i giovani con un particolare bisogno educativo e quelli che rischiano di lasciare la scuola precocemente, non riescono ad imparare seguendo i \"tradizionali\" sistemi di istruzione scolastica, necessitano di qualcosa di differente, le tecnologie possono forse fare qui le differenze. Questo è il principio base che motiva il progetto LabLearning e costituisce la sfida per l\'educazione primaria, secondaria nonché la formazione professionale iniziale. L\'esperienza quotidiana e molte ricerche confermano l\'impressione generale che manchi la corrispondenza tra la cultura delle nuove generazioni e la didattica in aula. Ci sono però giovani che imparano diversamente, che hanno dei talenti nascosti e che non sono in grado di apprendere seguendo gli standard della formazione tradizionale. Il progetto si propone di offrire dei modelli concreti di didattica basati sulle tecnologie digitali per prevenire l\'insuccesso e l\'abbandono scolastico. L\'obiettivo finale è quello di offrire strumenti di ispirazione per insegnanti e istituzioni.

Enti SUPSI coinvolti Dipartimento formazione e apprendimento

Persone coinvolte Luca Botturi, Miriano Romualdi

Responsabili Pamela Lunini

Data di inizio progetto 1 novembre 2011

Data di chiusura progetto 31 dicembre 2013

Website http://www.lablearning.eu

Allegati allegato_al_progetto LABLearning evaluation Aarhus (in inglese)
allegato_al_progetto LABLearning evaluation Ancona (in inglese)
allegato_al_progetto LABLearning evaluation Drenthe (in inglese)
allegato_al_progetto LABLearning evaluation Reggio (in inglese)
allegato_al_progetto LABLearning evaluation Salt (in inglese)
allegato_al_progetto LABLearning evaluation Lodrino_small (in inglese)

 
st.wwwsupsi@supsi.ch