Nuova ricerca



Passato e futuro della chiesa di S. Alessandro di Lasnigo: da caso particolare a modello transfronta

Acronimo LASNIGO

Abstract Il Comune di Lasnigo e la Parrocchia della Presentazione di Maria SS. al Tempio, di Lasnigo (Como), in collaborazione con la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), hanno avviato un progetto complesso volto al recupero, al restauro e alla valorizzazione della Chiesa di Sant?Alessandro in Lasnigo, splendido esempio dell\'architettura romanica comacina, analoga per tipologia a molte strutture esistenti nel Cantone Ticino. Un gruppo di professionisti italiani e svizzeri, coordinati dall?Arch. Roberto Spreafico, in collaborazione con il Prof. Michele Amadò della SUPSI, si è impegnato a realizzare il completo restauro della chiesa e a studiare e realizzare un modello di utilizzo, di comunicazione e di promozione del bene artistico. L\'intervento di restauro ha svolto anche l?importante funzione di laboratorio didattico e di sperimentazione rivolto agli studenti; l?Università ha infatti orienterà parte della sua didattica sui complicati processi del restauro relativi a Sant?Alessandro. Sono previste inoltre visite guidate al cantiere, rivolte a scolaresche italiane e svizzere. In questo senso, il progetto rappresenta un\'interessante esperienza pilota di formazione e aggiornamento degli operatori nell\'ambito delle professioni del restauro e degli interventi di recupero dei beni culturali. Il progetto, mettendo in atto la salvaguardia e la valorizzazione di un bene culturale di grande valore, costituisce il presupposto per dare avvio a un circuito di turismo culturale sia a livello regionale che interregionale in particolare nell?area transfrontaliera, e costituisce un importante volano di sviluppo diretto a promuovere nuove fonti occupazionali ad alta professionalità nel settore del turismo culturale. Il progetto è stato coordinato dall?Arch. Roberto Spreafico e dal Prof. Michele Amadò, per i contenuti tecnici, e dalla Dott.ssa Luisa Lovisolo di Futura Europa, per gli aspetti finanziari e amministrativi, ed è sostenuto e co-finanziato da numerosi soggetti sia pubblici che privati: Regione Lombardia e Commissione Europea, tramite il programma europeo di cooperazione transfrontaliera Italia-Svizzera Interreg IIIA; Provincia di Como; Fondazione Cariplo; Conferenza Episcopale Italiana; Fondazione Provinciale della Comunità Comasca.

Enti SUPSI coinvolti Istituto materiali e costruzioni
Dipartimento ambiente costruzioni e design

Persone coinvolte Laura Massa, Thomas Banfi, Albert Jornet, Julian James, Gabriele Geronzi, Giovanni Cavallo, Alberto Bianda

Responsabili Rino Michele Amadò

Data di inizio progetto 1 gennaio 2004

Data di chiusura progetto 1 gennaio 2007

Website http://www.comune.lasnigo.co.it

 
st.wwwsupsi@supsi.ch