Nuova ricerca



Advanced Tools for Low-carbon, high-value development of historic architecture in the Alpine Space

Acronimo ATLAS

Abstract Sostenere il paesaggio culturale nelle Alpi e raggiungere gli ambiziosi obiettivi climatici sarà possibile solo intensificando i nostri sforzi nella valorizzazione e nell'uso sostenibile degli edifici storici e comprendendo questo compito come una missione per l'intera società civile. Il progetto ATLAS punterà alla (ri)scoperta dell'architettura tradizionale (non necessariamente protetta) (edifici e insiemi), spesso ubicata in aree meno favorite e con un basso livello di efficienza energetica e comfort abitativo. Inoltre, aprirà la strada al loro sviluppo sostenibile verso una società alpina e un stile di vita a basse emissioni di carbonio. ATLAS capitalizzerà i risultati di progetti di ricerca passati e in corso nella regione alpina come AlpHouse, AlpBC, CESPA Alps, ENERBUILD e svilupperà strumenti politici a tre livelli: 1) Un Atlante degli edifici storici per lo Spazio Alpino come strumento per la valorizzazione delle migliori soluzioni di risanamento. 2) I concetti per il risanamento a basse emissioni di carbonio e l'integrazione delle energie rinnovabili saranno valutati socialmente, culturalmente e tecnicamente e adattati agli archetipi alpini. 3) Il risanamento degli edifici storici sarà integrato nelle strategie di sviluppo regionale sostenibile e di modelli economici. Per raggiungere questi obiettivi ATLAS fornirà strumenti avanzati come uno strumento di supporto decisionale online per il risanamento di edifici e un ToolKit per i comuni. Attività di formazione e divulgazione su misura come l'EnerCulTour transfrontaliero e workshop transnazionali garantiranno lo scambio di conoscenze e l'attuazione dei risultati del progetto. Inoltre, ciò comporterà un aumento del numero di risanamenti di alto livello, la valorizzazione del paesaggio culturale e il raggiungimento di obiettivi a basse emissioni di carbonio. I partner con esperienza in efficienza energetica, conservazione del patrimonio e sviluppo regionale lavoreranno a stretto contatto in ATLAS. L'integrazione dei comuni direttamente nel consorzio è fondamentale per lo sviluppo e l'attuazione dei risultati del progetto.

Enti SUPSI coinvolti Settore sistema edificio

Persone coinvolte Massimo Mobiglia, Albedo Bettini

Responsabili Stefano Zerbi

Data di inizio progetto 17 aprile 2018

Data di chiusura progetto 16 aprile 2021

 
st.wwwsupsi@supsi.ch