Nuova ricerca



Contratti Collettivi di Lavoro nelle strutture sanitarie svizzere

Acronimo CCLSAN

Abstract Aspetti quali la carenza di personale sanitario qualificato e la libertà per i pazienti di muoversi su tutto il territorio svizzero nel ricorso alle prestazioni sanitarie rende l?offerta di condizioni d?impiego allettanti un fattore critico di successo per le singole strutture ospedaliere attive sul territorio nazionale. Consapevole di ciò, l?Associazione Cliniche Private Ticinesi (ACPT) ha manifestato l?esigenza di uno studio esplorativo in cui, attraverso il confronto tra un numero di Contratti Collettivi di Lavoro (CCL) settoriali sia possibile mettere in luce aspetti virtuosi e problematici delle diverse soluzioni adottate, in un?ottica di benchmarking e in vista di un aggiornamento delle pratiche attualmente adottate a livello cantonale.

Enti SUPSI coinvolti Centro competenze management e imprenditorialità

Persone coinvolte Carlo De Pietro

Responsabili Domenico Ferrari

Data di inizio progetto 1 settembre 2015

Data di chiusura progetto 15 novembre 2016

 
st.wwwsupsi@supsi.ch