Attività di formazione - Training
SEMP permette il finanziamento di mobilità della durata compresa tra 2 giorni e 2 mesi di collaboratori provenienti da Università partecipanti al programma Erasmus + ( Programme Country) detentrici di una carta Erasmus.

Condizioni minime

Le attività che possono essere svolte sono quelle di formazione e jobshadowing.
La partecipazione a conferenze non è finanziabile così come la mobilità ai fini della ricerca. Sono invece finanziabili le mobilità atte ad imparare una metodologia / utilizzo di uno strumento da utilizzare nel campo della ricerca.
Le condizioni minime sono:

  • Accordo tra SUPSI ed il partner europeo partecipante al programma Erasmus+
  • Minimo due giorni di mobilità esclusi i giorni di viaggio
  • Durante la mobilità soggiorno nel paese ospitante (non è possibile fare il pendolare tra due nazioni confinanti)
  • Non sono finanziabili mobilità all’interno del proprio paese di residenza

La borsa SEMP per docenti e staff provenienti da un paese al di fuori della Svizzera  è pensata come supporto ai costi di mobilità. Qualora un ospite venisse pagato per la sua attività da SUPSI, la sua attività non sarebbe più di mobilità ma quella di relatore esterno e per questo non potrà ricevere una borsa SEMP.

Per l’anno accademico 2021/2022, il periodo entro cui svolgere una mobilità va dal 1.6.2021 al 30.9.2022.

Per l’anno accademico 2022/2023, il periodo entro cui svolgere una mobilità va dal 1.6.2022 al 30.9.2023.

Sia per le mobilità del personale per attività didattica STA sia per formazione STT (Outgoing e Incoming) si applica il requisito di base per il quale ha diritto alla sovvenzione soltanto il personale che è assunto presso una scuola universitaria.

Come candidarsi

Molto spesso le attività di mobilità vengono discusse e definite tra collaboratori SUPSI e collaboratori di altre università con cui si hanno già dei rapporti di cooperazione.
La segnalazione di tali mobilità viene quindi fatta dalla persona di contatto SUPSI, secondo le stesse tempistiche e la stessa modalità delle mobilità di collaboratori SUPSI. Per i dettagli, vogliate consultare la pagina relativa alle candidature.
In alcuni casi invece l’interesse per un periodo di formazione / jobshadowing nasce da input dei rispettivi International Office. In questo caso, se la mobilità vuole essere svolta all’interno di un dipartimento, la richiesta viene inviata al corrispettivo coordinatore dipartimentale della mobilità che verificherà tempistiche e disponibilità. Se invece si volesse svolgere una mobilità all’interno della direzione SUPSI (servizi centrali condivisi), è l’International Office che si fa carico della richiesta e ne verifica la fattibilità. I coordinatori dipartimentali sono a disposizione per supportare l’iter burocratico e per rispondere a domande legate alle diverse modalità.
 

Finanziamento

La borsa SEMP prevede:

  •  CHF 170 al giorno fino a 14 giorni di mobilità, dal 15° il forfait giornaliero passa a CHF 80: vengono conteggiati i giorni di attività e al massimo 2 giorni per il viaggio (viaggio di andata e viaggio di ritorno)
  •  Massimo CHF 600 per i costi di viaggio – costi reali a fronte della consegna dei giustificativi (documenti di viaggio, biglietti treno, etc)

Se la mobilità si svolge a cavallo tra due settimane, il weekend non viene finanziato.
La borsa viene versata una volta svolta la mobilità e consegnata tutta la documentazione: i costi vengono quindi anticipati da collaboratore.

La borsa serve per coprire i costi di vitto e alloggio.

Documentazione

Una volta confermata la borsa di mobilità, prima della partenza andrà verificato che l’accordo SEMP tra SUPSI e l’istituzione partner (università) sia attivo. Qualora non vi fossero accordi con l’istituzione, andrà verificata la possibilità di stipulare un accordo SEMP. Tutti questi aspetti vanno verificati con il coordinatore mobilità SUPSI.
L’ospite, prima del suo arrivo, deve consegnare al coordinatore dipartimentale SUPSI:

  • lettera / email di invito da parte di SUPSI
  • Programma della mobilità (mobility agreement). Qualora ci fosse anche un documento ufficiale perché le ore di insegnamento si inseriscono all’interno di un’attività particolare, dovrebbe venir allegato alla documentazione

Al termine della mobilità, il collaboratore incontrerà il coordinatore dipartimentale a cui consegnerà:

  • Conferma di soggiorno firmato e timbrato da SUPSI (originale) (certificate of attendance)
  • Rapporto finale completato dall’ospite e firmato in originale
  • Giustificativi originali delle spese di viaggio
  • Formulario rimborso spese viaggio SEMP
  • Giustificativo albergo
  • Accordo finanziario

Senza i giustificativi non verranno rimborsate le spese di viaggio.
Una volta consegnata tutta la documentazione, il coordinatore preparerà con l’ospite l’accordo per il contributo finanziario e consegnerà tutta la documentazione all’International Office che, una volta verificato il dossier, si occuperà di versare la borsa.

Testimonianza
L’International Office si occupa inoltre di raccogliere alcune testimonianze e condividerle all’interno di SUPSI attraverso il proprio sito (interviste e statement) e la newsletter SUPSI.
 

st.wwwsupsi@supsi.ch