Eventi e comunicazioni
Concorso d’idee SOS: 2° posto per 4 studenti del Bachelor in Lavoro sociale
16 dicembre 2016
Manno
Al concorso nazionale d’idee dedicato all’integrazione sociale e l’inserimento professionale di giovani richiedenti l’asilo o rifugiati lanciato da Soccorso operaio svizzero (SOS) 40 sono stati i progetti provenienti da tutta la Svizzera. Tra i premiati anche un team SUPSI che si è aggiudicato il secondo posto con il progetto “Campo Giramondo”.
Image
Per celebrare i suoi 80 anni, il Soccorso operaio svizzero (SOS) ha lanciato a livello nazionale un concorso d’idee rivolto al mondo giovanile. Su quaranta progetti, lunedì 28 novembre a Berna, sono state premiate sei proposte innovative riguardanti l’integrazione sociale e l’inserimento professionale di giovani richiedenti l’asilo o rifugiati. Quattro studenti del Bachelor in Lavoro sociale, Matteo Binaghi, Francesca Badiali, Airin Fischbach e Giulia Baresi hanno vinto il 2° premio con “Campo Giramondo” una proposta progettuale di un campo residenziale estivo per circa venti adolescenti tra 13 e 17 anni tra minori non accompagnati e giovani cresciuti sul territorio cantonale. Lo scopo del progetto è di creare un ambiente stimolante per la conoscenza reciproca, l’incontro e lo scambio così da prevenire l’emarginazione e favorire il processo di integrazione. Il progetto è stato elaborato durante il semestre estivo 2015/2016 nell’ambito del modulo “Migrazioni e differenze culturali”.
st.wwwsupsi@supsi.ch