Eventi e comunicazioni
Sospensione temporanea concessione visti Schengen
01 aprile 2020
Manno
Il Consiglio federale ha deciso di sospendere, per il momento, la concessione di visti Schengen e di visti nazionali in tutti gli Stati terzi fino al 15 giugno 2020.
Image

L’International Office desidera rendere tutti attenti riguardo alla comunicazione rilasciata dalla Segreteria di Stato della migrazione SEM in data 13 marzo 2020 e aggiornata in data 24.03.2020, che troverete al seguente Link.
In tale documento si comunica che il Consiglio Federale ha emanato restrizioni straordinarie d’entrata alla frontiera con l’Italia, la Francia, la Germania e l’Austria a partire dalla mezzanotte del 25.03.2020. Le nuove restrizioni comprendono inoltre tutti gli Stati Schengen, ad eccezione del Principato del Liechtenstein, nonché tutti gli Stati Terzi al di fuori dello spazio Schengen.

Inoltre il Consiglio federale ha deciso di sospendere, per il momento, la concessione di visti Schengen e di visti nazionali in tutti gli Stati terzi fino al 15 giugno 2020.

Sono fatti salvi i casi di rigore e i casi nell’interesse pubblico della Svizzera. Maggiori informazioni.

In particolare citiamo il seguente passaggio che rientra nel ambito professionale della SUPSI:

•    Un’entrata per altri motivi (ricongiungimento familiare, redditieri, studenti) non è consentita per i cittadini di uno Stato terzo, rispettivamente raccomandata per i cittadini UE/AELS, a meno che non sussista una situazione di assoluta necessità ai sensi dell'articolo 3 cpv. 1 lett. f Ordinanza 2 COVID-19 e l'autorizzazione d’entrata non sia in contraddizione con le misure adottate dalla Confederazione per contenere l'epidemia di COVID-19.

Comunichiamo anche che il Dipartimento federale degli affari esteri DFAE raccomanda a tutti i cittadini svizzeri di rientrare in Svizzera, compresi gli studenti in mobilità, come indicato al seguente link. Suggeriamo inoltre di prendere visione delle FAQ messe a disposizione del DFAE per ulteriori informazioni necessarie per il rientro organizzato.

st.wwwsupsi@supsi.ch