Eventi e comunicazioni
Premio solare svizzero 2014 al progetto gruppi d’acquisto solare
16 ottobre 2014
SUPSI - Dipartimento ambiente costruzioni e design, Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito, Campus Trevano, Canobbio
Quattro comuni ticinese situati alle pendici del Monte Generoso (Breggia, Castel San Pietro, Morbio Inferiore e Vacallo) hanno lanciato, in collaborazione con l’Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito della SUPSI, due iniziative di gruppo d’acquisto solare. Ciò ha permesso di motivare molti proprietari immobiliari a realizzare un proprio impianto (35 termici et 50 fotovoltaici), riducendo al contempo il costo rispetto al prezzo di mercato. Un’iniziativa di successo che nei giorni scorsi si è aggiudicata il Premio Solare Svizzero 2014, categoria A, previsto per le personalità e le istituzioni.
Premio solare svizzero 2014 al progetto gruppi d’acquisto solare

Nell’ambito del progetto Interreg “Innovazione Energetica” e con il sostegno dell’Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito della SUPSI, i quattro comuni di Breggia, Castel San Pietro, Morbio Inferiore e Vacallo hanno dato avvio a due progetti di gruppo di acquisto solare, volti ad aumentare la produzione di energia rinnovabile sul territorio.
L’Agenzia Solare Svizzera ha aggiudicato al progetto il Premio Solare 2014, categoria A, previsto per le istituzioni. Il premio è stato consegnato a Lucerna alla presenza del consigliere di stato Robert Küng e del noto architetto britannico Norman Foster.
Protagonisti sono gli abitanti e i proprietari di case. Più di 300 interessati in totale, hanno partecipato alle prime serate informative sugli impianti solari termici e fotovoltaici. I gruppi di acquisto, affiancati da esperti del settore, hanno permesso di ridurre il prezzo degli impianti, rispetto a quello di mercato, di ca. 50% per il termico 15-20% per il fotovoltaico.
Ogni privato ha poi definito individualmente i dettagli dell’installazione sul proprio edificio con le aziende prescelte.
Sui tetti della regione del Mendrisiotto sono stati così realizzati 35 impianti termici nel 2013, mentre entro la fine del 2014 è prevista l’installazione di 50 impianti fotovoltaici.
Il progetto è esemplare non solo dal profilo dell’ottima collaborazione fra differenti enti locali ma anche da quello della partecipazione dei proprietari immobiliari presenti sul territorio. Questi ultimi sono attori fondamentali della politica energetica ma al contempo partner spesso difficili da raggiungere e motivare. Per gli aspetti tecnici vi è stato anche un coinvolgimento delle aziende Greenkey Sagl di Pregassona e Enermi Sagl di Manno.
 
Per maggiori informazioni
 
Nerio Cereghetti
T +41 (0)58 666 63 55
nerio.cereghetti@supsi.ch
www.supsi.ch/isaac

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch