Eventi e comunicazioni
Al via il progetto S2HOES per una mobilità sicura e sostenibile dei bambini sul tragitto casa-scuola
10 luglio 2020
SUPSI, Dipartimento ambiente costruzione e design, Istituto sostenibilità applicata all'ambiente costruito
Ha preso il via il progetto S2HOES - Safe and Sustainable HOmE School mobility che verifica se e come un programma didattico digitale (per bambini) e una app (per adulti), volta a superare eventuali vincoli logistici ed organizzativi, possano contribuire a rafforzare pratiche di mobilità più sostenibili e sicure di bambini e adulti sul tragitto verso scuola.
Image

Sempre più bambini tra i 6 e i 9 anni vengono accompagnati a scuola in auto dai loro genitori. Sebbene esistano alternative sostenibili e sicure come il Pedibus - uno scuolabus che cammina - di fatto sono ancora troppo poco utilizzate. I motivi sono molteplici. Fattori sociali e psicologici, distanze più lunghe per effetto dell'espansione urbana, programmi familiari complessi e intensi condizionano anche gli spostamenti sul percorso casa-scuola.

Il caso di studio analizza come soluzioni informatiche "smart" e tecniche di gioco ("gamification"), pensiamo ad app e giochi didattici, possano innescare un cambiamento delle abitudini di mobilità a sostegno di mobilità più sicure e meno dipendenti dall'automobile privata sul tragitto casa-scuola.
La domanda di ricerca che sta dietro è dunque: l’applicazione di moderne tecnologie dell’informazione e della comunicazione, come pure di un approccio di gamification, spingono un numero maggiore di bambini a recarsi, in sicurezza, a scuola a piedi o in bicicletta?

Il progetto, guidato dall’Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito della SUPSI, in collaborazione con Pedibus Ticino – ATA, Associazione Traffico e Ambiente, Fondazione Bruno Kessler e due scuole comunali del Cantone Ticino, è finanziato da Fondazione di Axa per la prevenzione ed ha preso il via a fine giugno 2020. Terminerà a luglio 2021.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch