Il rinnovo energetico dell'edificio storico
04 dicembre 2020
Nell'ambito dei progetti Interreg ATLAS & BIPV meets History, si è svolto mercoledì 2 dicembre 2020 un evento online dedicato a un ristretto gruppo interlocutori locali sul tema della salvaguardia in chiave sostenibile del patrimonio storico e culturale. Un ottimo modo per diffondere la conoscenza tra gli stakeholder!


Il rinnovo energetico dell'edificio storico

L’Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito (ISAAC) della SUPSI ha recentemente organizzato un evento online sulla tematica del patrimonio storico e culturale al quale hanno presenziato 25 partecipanti, rappresentanti delle seguenti istituzioni/aziende: 6 amministrazioni pubbliche, 5 comuni, 3 SMS, 4 associazioni di categoria, 2 istituti di ricerca.

Il risanamento energetico delle costruzioni storiche e l'integrazione delle energie rinnovabili e del solare, costituiscono un’opportunità per le municipalità, gli uffici tecnici comunali e le istituzioni in generale di procedere verso una società e uno stile di vita a basse emissioni.

La conoscenza degli strumenti e delle soluzioni tecnologiche attualmente disponibili per intervenire sul patrimonio costruito è indispensabile per costruire meglio e in armonia con il territorio. Questo l’oggetto della riflessione che gli interventi dell’incontro hano avviato. In questo senso sono stati presentati e presi come esempio i progetti di ricerca Interreg Alpine Space “ATLAS” e Interreg V-A Italia-Svizzera “BIPV meets History”.

 

Partners

st.wwwsupsi@supsi.ch