Rapporto sul potenziale del geocooling
02 marzo 2021
È online il rapporto finale del progetto di ricerca sul potenziale del geocooling realizzato dall'Istituto sostenibilità applicata all'ambiente costruito della SUPSI.

La Svizzera è leader nell’uso dell’energia geotermica per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria. Per un utilizzo sostenibile dei sistemi con sonde geotermiche  è  opportuno  prevederne  l’impiego  anche  per  il  raffrescamento  estivo.

ll potenziale energetico di un campo di sonde geotermiche utilizzate per riscaldare e raffrescare tramite geocooling un edificio residenziale di Lugano è stato oggetto di studio di ricercatori del nostro istituto. È  stato  dimostrato  che  il  sottosuolo  può  essere  rigenerato efficacemente nei mesi estivi dopo la sottrazione di calore in inverno; allo stesso tempo, gli edifici possono essere raffrescati raggiungendo un buon livello di comfort interno  e  con  un  consumo  relativamente  basso  di  energia  elettrica.
I risultati del progetto di ricerca, a seguito di un monitoraggio termico durato 4 anni, sono stati pubblicati in un rapporto finale - ora disponibile online - che si rivela interessante per progettisti e coloro che definiscono le strategie e le politiche energetiche.

 


Per informazioni
:
Marco Belliardi, ricercatore, marco.belliardi@supsi.ch, +41 58 666 62 77

Image
st.wwwsupsi@supsi.ch