Evoluzione del teleriscaldamento e opportunità
18 gennaio 2023
Il teleriscaldamento è una tecnologia al giorno d'oggi matura, apparsa già nel 1920 e che ha potuto ampiamente svilupparsi ed evolversi nel corso degli anni, raggiungendo maggiori efficienze e uso di materiali e componenti migliori. Ma cosa sono esattamente le reti termiche? Quale è la loro evoluzione?

Introduzione: le reti termiche

Con il termine «reti termiche» (reti di riscaldamento locale, di teleriscaldamento e di teleraffreddamento) si fa riferimento all'infrastruttura che fornisce energia termica a più edifici situati su fondi diversi. Grazie a un sistema di condotte il calore viene trasportato mediante acqua calda o vapore all'utente. Oltre alle reti di teleriscaldamento esistono anche quelle di teleraffreddamento, motivo per cui oggi si usa il termine generico «reti termiche».

Metodi di classificazione del teleriscaldamento

Esistono sostanzialmente due principali metodi di classificazione per il teleriscaldamento.
Il primo metodo fa riferimento al sistema di teleriscaldamento danese e considera soprattutto il periodo di massima diffusione e la maturità tecnologica del sistema, e secondariamente le temperature operative, le tecnologie e la relazione con la prestazione energetica degli edifici serviti.
ll secondo metodo di classificazione, studiato e sviluppato in Svizzera, definisce i sistemi di teleriscaldamento in base alle loro componenti tecnologiche, alla morfologia e alla configurazione della rete, al bilancio energetico (flussi di calore in entrata e in uscita della rete) e all'uso finale negli edifici.

Seppur diversi tra loro, i due modelli sono complementari.

Impianti di teleriscaldamento in Svizzera

In Svizzera, il riscaldamento degli spazi abitati corrisponde al 71% del consumo energetico finale negli edifici, di cui il 42% proveniente da prodotti petroliferi, il 27% dal gas naturale e solo il 3% dal teleriscaldamento. La decarbonizzazione dei sistemi di riscaldamento è un elemento chiave per il raggiungimento degli obiettivi della Strategia energetica 2050, secondo la quale il teleriscaldamento dovrebbe arrivare a coprire almeno il 40% del consumo termico, tenendo conto della riduzione del fabbisogno dovuta al risanamento degli edifici.

A dicembre 2020 in Svizzera erano in funzione 1'044 impianti di teleriscaldamento. A dimostrazione di un recente interesse per questa tecnologia, negli ultimi dieci anni il numero di impianti è più che raddoppiato, con picchi nella comparsa di nuove strutture tra il 2012 e il 2014.

In Svizzera, le reti di teleriscaldamento hanno dimensioni molto ridotte; infatti, la metà di esse ha potenze termiche inferiori a 1 MW.

Impianti di teleriscaldamento in Ticino

In Ticino sono attualmente operativi 26 impianti di teleriscaldamento, numero che è aumentato in particolare nell'ultimo decennio. L'andamento crescente è stato caratterizzato da due picchi di nuovi impianti, rispettivamente nel 2016 e nel 2018. Gli impianti si trovano soprattutto tra il Locarnese, Bellinzonese e Mendrisiotto.

Il teleriscaldamento di Caslano

In territorio di Caslano nel 2016 i valori di densità termica si sono dimostrati interessanti per la realizzazione di una rete termica; nel 2018 è stato inaugurato l'impianto. Inizialmente la rete si estendeva per circa 3 km, fornendo il riscaldamento a più di cinquanta utenti, tra cui gli asili e le scuole elemenari del Comune, le scuole medie, le aziende e gli edifici privati come case unifamiliari e condomini. Alla caldaia esistente, con una potenza termica di 1.2 MW, è stata poi affiancata nel 2020 una seconda caldaia da 2.4 MW, espandendo così ulteriormente la rete di teleriscaldamento per arrivare agli attuali circa 7 km di lunghezza. Al momento circa 60 clienti, principalmente privati, possono quindi beneficiare del calore prodotto da un'unica centrale termica per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria.

 

 

Per ulteriori informazioni sul teleriscaldamento

SUPSI - Istituto sostenibilità applicata all'ambiente costruito
Marco Belliardi
Campus Mendrisio, Via Flora Ruchat-Roncati 15
CH-6850 Mendrisio
marco.belliardi@supsi.ch

Il 25 gennaio 2023, si terrà a Berna la 21esima edizione del "Forum du chauffage à distance" in occasione del quale ci si interrogherà sulla tematica della decarbonizzazione con le reti termiche.

 

 

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch