L'ISEA informa 2 - Febbraio 2021
Image

Con grande piacere abbiamo constatato molto interesse per la prima edizione della Newsletter ISEA tesa ad avvicinare il mondo accademico e della ricerca a quello industriale. Diverse aziende hanno già preso contatto con il nostro istituto per ottenere maggiori informazioni circa le interessanti opportunità di sostegno date dalla Confederazione per lo sviluppo di progetti d'innovazione Innosuisse, sottoponendo delle incoraggianti idee che attualmente sono in fase di approfondimento. Con alcune di esse abbiamo in breve tempo già potuto pianificare una proficua collaborazione progettuale per lo sviluppo di innovativi prodotti.
Augurando buona lettura vi invio un cordiale saluto!

                                                                              Andrea Salvadè, Direttore Istituto ISEA

Radiazioni non ionizzanti, un partner neutrale per l'esecuzione di perizie

Image Radiazioni non ionizzanti, un partner neutrale per l'esecuzione di perizie

Dai campi elettromagnetici generati da linee elettriche alle radiazioni elettromagnetiche ad alta frequenza provenienti dalla telefonia mobile e dalle reti di radiofonia, le radiazioni non ionizzanti (RNI) sono spesso oggetto di discussione. La SUPSI è accreditata presso l'Ufficio federale di metrologia e accreditamento METAS/SAS per il rilevamento di RNI emesse da installazioni di radiodiffusione e radiomessaggeria e di installazioni di telefonia mobile 2G, 3G, 4G e Polycom/Tetrapol e ha richiesto l’estensione dell’accreditamento per il rilevamento delle RNI di installazioni di telefonia mobile 5G. Questi rilevamenti sono svolti per la SUPSI dall'Istituto ISEA che è a disposizione delle aziende per studi di modellizzazione e simulazione di campi elettromagnetici e sorgenti RNI indoor e outdoor e per l'esecuzione di perizie quale partner neutrale.

Dall'estate 2021, grazie a un importante investimento, l’ISEA disporrà pure di una Fully Anechoic Chamber per testare dispositivi elettronici, antenne, radar ecc. e per misurare emissioni e immunità elettromagnetica di dispositivi in modo che possano rientrare negli standard stabiliti dalla legge. Questa importante novità permetterà lo sviluppo di prodotti elettronici pre-compliance e non solo prototipali, offrendo così alle aziende un servizio di qualità, unico in Ticino, con il supporto di ingegneri qualificati e il rilascio di certificazioni.

Legge per l'innovazione economica, un incentivo per svolgere progetti di ricerca

Image Legge per l'innovazione economica, un incentivo per svolgere progetti di ricerca

L’ISEA propone ai suoi partner la possibilità di svolgere progetti competitivi finanziati dall’Agenzia per la promozione dell’Innovazione Innosuisse. Si tratta di progetti d’innovazione tra partner industriali e organizzazioni private o pubbliche da un lato e partner di ricerca quali l’ISEA dall’altro. In Ticino, le aziende che svolgono progetti di ricerca Innosuisse possono beneficiare degli aiuti previsti dalla Legge per l’innovazione economica (LInn). Il Cantone può infatti concedere un sussidio pari al 20% del valore delle prestazioni interne aziendali (salari) in caso di approvazione del progetto da parte di Innosuisse. Gli aiuti vengono concessi per progetti innovativi promossi da piccole e medie imprese industriali e del settore terziario avanzato, che rispettano dei criteri minimi d’accesso definiti dal Consiglio di Stato tramite decreto esecutivo.
Grazie alle misure messe in campo da Confederazione e Cantone, lo sviluppo di progetti imprenditoriali innovativi e di nuovi prodotti o tecnologie è fortemente incentivato.

         Daisy Salmina, Responsabile coordinazione team e comunicazione interna ISEA

Il prototipaggio rapido di applicazione con Python

Phyton è un linguaggio di programmazione gratuito che può essere utilizzato per diverse applicazioni, dalla programmazione di sistema fino alla risoluzione di problemi scientifici complessi.
Simile a Matlab, Scilab e altri sistemi analoghi, questo linguaggio ad alto livello orientato agli oggetti è adatto, tra gli altri usi, per sviluppare applicazioni distribuite, scripting, computazione numerica e system testing. Può essere facilmente interfacciato con altri linguaggi (C, Fortan, ecc.) e tramite l’utilizzo delle librerie Qt permette di creare interfacce grafiche in modo molto veloce.
Grazie a conoscenze approfondite, l’ISEA è a disposizione per fornire le competenze teoriche e pratiche necessarie per lavorare nell'ambiente open Python, come pure per organizzare corsi di formazione ad-hoc per le aziende.

Il progetto del mese

Image Il progetto del mese

MicroCovSens

L'Istituto ISEA, il Group for Functionalized Biomaterials dell'EPFL e l'Istituto oncologico di ricerca di Bellinzona lavorano alla realizzazione di un dispositivo portatile per il test del virus SARS-CoV-2 in tempo reale. Una soluzione di facile attuazione che consentirà diagnosi rapide ed efficaci attuabili anche da personale non specializzato.

 

Il partner del mese

Image Il partner del mese

Delvitech SA

Delvitech SA, azienda nata nel 2018 a Mendrisio, offre soluzioni innovative basate sull'Intelligenza Artificiale nel settore dei sistemi di ispezione ottica automatica. Grazie a continui investimenti in attività di ricerca e sviluppo svolte appoggiandosi a SUPSI, e in particolare all'ISEA, offre standard qualitativi di ispezione eccellenti.

 

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch