Satellite SUPSI Tisat-1: da sei mesi nello spazio e continua...
23 gennaio 2011
Il 12 luglio 2010 alle 05:52 ora di Manno, dalla base spaziale di Sriharikota nell’India meridionale è stato lanciato TIsat-1, il primo satellite Ticinese completamente progettato e realizzato in SUPSI con la collaborazione di aziende insediate in Ticino. La scorsa settimana presso il laboratorio SpaceLab di Manno, gli ingegneri, i docenti, i tecnici e gli studenti che hanno collaborato alla realizzazione del progetto, hanno potuto festeggiare i primi 6 mesi di vita operativa del satellite.

Da oltre 180 giorni e dopo aver percorso oltre 2700 orbite per circa 120 milioni di chilometri, il satellite continua imperterrito a trasmettere in tutto il mondo il proprio identificativo HB9DE, segnali e dati.

Nei primi giorni del 2011, in uno dei passaggi notturni, TIsat-1 è stato registrato dal radioamatore HB9AUS (Fabio Lava) per la prima volta anche nella sua seconda modalità di comunicazione, in modulazione di frequenza: una conferma del perfetto stato di salute del satellite e delle sue apparecchiature.

L’entusiasmo per il nuovo traguardo raggiunto e le nuove informazioni ottenute nel collegamento in modulazione di frequenza hanno permesso al team di supporto della missione di elaborare una strategia di monitoraggio radio più mirata, che ha coinvolto stazioni radio in Nuova Zelanda.
L’11 gennaio, proprio pochi minuti prima della ricorrenza del sesto mese di vita nello Spazio, TIsat-1 è stato registrato dalla stazione di ascolto di ZL2BX (Alan Cresswell) in Nuova Zelanda con una trasmissione completa di dati telemetrici. Da allora sui server di SpaceLab convergono ogni giorno i rapporti di ascolto provenienti dall’emisfero sud, dal paese dei kiwi.

Un nuovo traguardo e un elemento di orgoglio in più nella storia di successo di TIsat-1, che tutto lo staff di SUPSI-SpaceLab e gli studenti del DTI vogliono condividere con la formidabile rete di collaboratori volontari sparsi in ogni angolo del globo, tutti uniti intorno a TIsat-1 per un augurio speciale di un buon 2011.

Per maggiori informazioni:
Ing. P. Ceppi, Responsabile SpaceLab, tel 058 666 65 11, email: dti@supsi.ch

st.wwwsupsi@supsi.ch