L'ISEA accompagna la Consigliera federale Doris Leuthard in Vietnam per parlare di Smart Cities
11 maggio 2018
La SUPSI ha presentato il concetto di gestione intelligente dell’acqua potabile AquaProTI alla Roundtable meeting on Smart Cities che si è tenuta a Ho Chi Minh City (Vietnam) venerdì 6 aprile in occasione della visita di lavoro della Consigliera Federale Doris Leuthard in Vietnam e Tailandia.
In occasione della visita di lavoro della Consigliera federale Doris Leuthard in Vietnam e Tailandia sono state presentate le competenze svizzere nelle tecnologie Smart Cities durante l’evento “Inspiring to build the Cities of the Future – Perspective from Switzerland and Ho Chi Minh City”.
 
Sono stati esposti modelli e proposte per affrontare le sfide date dalla forte crescita delle città e metropoli, sempre più popolose e complesse, e cercare soluzioni adottando tecnologie moderne per infrastrutture pubbliche e città smart, sviluppando la collaborazione tra istituzioni pubbliche e private svizzere e vietnamite.
 
Come affermato da Marianne Zünd, responsabile media e politica dell’Ufficio federale dell’energia “Una gestione efficiente e sostenibile dell’approvvigionamento idrico è una delle sfide più grandi del nostro secolo. La SUPSI svolge attività di ricerca in questo ambito da diversi anni e offre soluzioni importanti e innovative”.
 
Durante il “Roundtable meeting on Smart Cities”, l’ing. Bruno Storni dell’Istituto sistemi ed elettronica applicata (ISEA) del Dipartimento tecnologie innovative (DTI) della SUPSI ha presentato il progetto AquaProTI iniziato recentemente con i colleghi del Dipartimento Economia Aziendale, Sanità e Sociale e con una decina di Comuni ticinesi.
 
Il progetto, un moderno approccio di implementazione del concetto Smart Cities che si basa su un modello già selezionato tra i migliori progetti svizzeri in ambito energetico, mira alla gestione intelligente della distribuzione di acqua potabile e allo sviluppo e applicazione di innovativi sistemi tecnologici a supporto di enti pubblici e aziende nelle decisioni sull’approvvigionamento idrico e nella gestione sostenibile dell’acqua potabile. Un approccio sempre più digitale verso un concetto di Smart City.
 
Nuove tecnologie, contatori intelligenti, dati in tempo reale, controlli automatici delle perdite, tariffe efficienti combinate con la condivisione di buone pratiche e processi nella gestione consentiranno ulteriori benefici per il comune e i suoi abitanti di oggi e di domani.

AquaProTi ha ottenuto altri importanti riconoscimenti: dapprima nell’ambito del concorso “Challenge for social innovation in preventative health for human settlements in South Africa”, dove è stato selezionato tra i progetti finalisti al “South African Innovation Summit” che si è tenuto a Città del Capo lo scorso mese di settembre, e in secondo luogo all’evento dedicato ai cambiamenti nel mondo dell’energia Swiss-US Energy Innovation Days 2017 di New York. 

Maggiori informazioni

Ing. Bruno Storni
bruno.storni@supsi.ch
Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch