ISEA News - Progetto DEMETO
14 settembre 2018
Un progetto innovativo nel settore del riciclo che apre la strada a nuove frontiere nel recupero delle materie plastiche.
L’Istituto sistemi e elettronica applicata (ISEA) è parte di un consorzio europeo di 14 aziende e enti di ricerca atto a promuovere il progetto DEMETO - Modular, scalable and high-performance depolymerization by microwave technology - basato su un processo di depolimerizzazione chimica del poliestere tramite sorgenti a microonde.
 
L’aspetto innovativo del progetto consiste nello sviluppo di un nuovo processo industriale di depolimerizzazione chimica che permette di riciclare il PET di bottiglie e contenitori di plastica attraverso l'uso innovativo delle microonde. Il sistema si basa su una tecnologia esistente a livello prototipale sviluppata dal partner di progetto Gr3n Sagl che permette di scomporre il poliestere nelle componenti originali (EG e PTA) senza degradazioni particolari. 
 
Questo processo industriale, a flusso continuo, si traduce in molteplici vantaggi, quali la possibilità di fornire una vita potenzialmente illimitata al PET e tempistiche di reazione drasticamente ridotte; il tutto ottenendo un prodotto di qualità comparabile a quello dei materiali plastici derivanti da fonti fossili. 
 
L'istituto ISEA svolge un ruolo fondamentale nel progetto in quanto possiede approfondite competenze in ambito di microonde che saranno applicate al cuore del reattore e permetteranno di accellerare la reazione del PET. 
st.wwwsupsi@supsi.ch