MUSA
Prova di fattibilità per l’applicazione della tomografia a microonde come sistema di controllo per la tecnologia di stampa 3D a polvere.

Descrizione

Image Descrizione

La fusione a letto di polvere (PBF) è una tecnologia di produzione additiva che utilizza polvere polimerica per realizzare oggetti senza limitazioni di design e in tempi rapidi in serie di 100/1000 pezzi. Il pieno controllo del processo è indispensabile per ottenere parti omogenee, ma la tecnologia necessaria ad oggi non è ancora disponibile.

L’obiettivo finale del progetto MICROwave Sensing Applications for additive manufacturing (MUSA) è quello di implementare una nuova modalità di controllo del processo di stampa 3D basata sull’utilizzo della tomografia a microonde, con lo scopo di ridurre l’impatto economico e ambientale degli errori di processo, con ricadute positive sull’omogeneità dei pezzi prodotti con questa tecnologia manifatturiera.

Uno studio preliminare svolto da SUPSI e da inspire ha già mostrato risultati promettenti.

Partner di progetto

Image Partner di progetto

inspire AG
CH - 8005 Zurigo

Progetto finanziato da

Image Progetto finanziato da
INNOSUISSE, Agenzia svizzera per la promozione dell'innovazione
CH - 3003 Berna
st.wwwsupsi@supsi.ch