Lo studio del paesaggio grazie alla fotografia storica
27 giugno 2014 - 28 giugno 2014
Corzoneso, Valle di Blenio
L’evoluzione del paesaggio sarà la protagonista di una due giorni che riunirà, il 27 e 28 giugno prossimi a Corzoneso in Valle di Blenio, specialisti di tutta Europa interessati allo studio delle vecchie fotografie per documentare le modifiche subite dal nostro territorio nell’ultimo secolo. Organizzato congiuntamente dalla Fondazione Archivio Fotografico Roberto Donetta, dall’Istituto federale di ricerca WSL di Bellinzona e dall’Istituto scienze della Terra della SUPSI, questo Workshop si prefigge di iniziare i ricercatori e appassionati presenti alla tecnica della monofotogrammetria digitale, una tecnica di studio quantitativo di fotografie antiche e moderne che è stata recentemente perfezionata e riportata a nuova vita in Ticino, dopo essere caduta per alcuni decenni nel dimenticatoio, grazie all’iniziativa di ricercatori dei tre enti summenzionati.

Un Workshop europeo in Valle di Blenio

Le tematiche affrontate durante il Workshop saranno molto varie e andranno dallo studio dell’evoluzione del bosco, ai pericoli naturali, alla dinamica dei ghiacciai, fino a toccare direttamente l’impatto dell’Uomo sulla trasformazione e sempre crescente urbanizzazione dei fondovalle alpini. Tutte queste tematiche saranno federate dal tema centrale legato al nuovo software di monofotogrammetria sviluppato appunto in Ticino. Ciò permetterà quindi di creare un solido legame tra le vecchie fotografie, magari scoperte per caso in un qualche baule polveroso nella soffitta della nonna, e le ultimissime tecnologie digitali in materia di analisi e di studio del territorio. Un legame tra un passato magari dimenticato e il futuro, che non mancherà di arricchire la due giorni proprio grazie alla sua posizione particolare. Il Workshop si terrà infatti presso la Casa Rotonda di Corzoneso, dove è in corso la mostra «Dentro il paesaggio – Le fotografie di Roberto Donetta come fonti per lo studio del paesaggio nel corso dell’ultimo secolo», dedicata proprio alle tematiche che saranno approfondite dai ricercatori e appassionati che converranno al Workshop.L’evoluzione del paesaggio sarà la protagonista di una due giorni che riunirà, il 27 e 28 giugno prossimi a Corzoneso in Valle di Blenio, specialisti di tutta Europa interessati allo studio delle vecchie fotografie per documentare le modifiche subite dal nostro territorio nell’ultimo secolo. Organizzato congiuntamente dalla Fondazione Archivio Fotografico Roberto Donetta, dall’Istituto federale di ricerca WSL di Bellinzona e dall’Istituto scienze della Terra della SUPSI, questo Workshop si prefigge di iniziare i ricercatori e appassionati presenti alla tecnica della monofotogrammetria digitale, una tecnica di studio quantitativo di fotografie antiche e moderne che è stata recentemente perfezionata e riportata a nuova vita in Ticino, dopo essere caduta per alcuni decenni nel dimenticatoio, grazie all’iniziativa di ricercatori dei tre enti summenzionati.

A margine dell’incontro scientifico è pure prevista una serata aperta a tutti che si terrà giovedì 11 settembre 2014 presso il Cinema Teatro Blenio ad Acquarossa, e che si concentrerà in particolar modo sull’applicazione di questo nuovo software di monofotogrammetria allo studio dell’evoluzione del territorio ticinese. Un’ulteriore occasione preziosa, insomma, per portare la scienza nel territorio.


Per maggiori informazioni:

Claudio Bozzini, Archivio Fotografico Roberto Donetta, claudio.bozzini@gmail.com

Marco Conedera, Istituto federale di ricerca WSL, marco.conedera@wsl.ch

Cristian Scapozza, Istituto scienze della Terra SUPSI, cristian.scapozza@supsi.ch
 

st.wwwsupsi@supsi.ch