Io, te, noi: come comunicare meglio al lavoro

Course FC Header

Io, te, noi: come comunicare meglio al lavoro

Uno dei più grandi assiomi della comunicazione secondo Paul Watzlawick, è che “ogni comportamento è comunicazione. Non si può non comunicare.” Se anche, paradossalmente, ci forzassimo a non comunicare nulla, eliminando parole e gesti, rinchiudendoci in un mutismo assoluto, staremmo comunque comunicando la nostra testarda idea di non voler comunicare. In ambito lavorativo risulta poi determinante sia nel vivere quotidiano sia nel perseguimento degli obiettivi professionali. Che cosa vuol dire comunicazione interpersonale? Significa essere in grado di adattare il proprio linguaggio verbale in modo che sia comprensibile alla persona a cui si sta parlando. Significa saper influire il clima emotivo ed energetico del contesto sociale con cui si sta interagendo. Nella comunicazione ha una grande importanza anche la sfera non verbale, attraverso la quale facciamo (volontariamente o meno) comprendere all’interlocutore una vasta gamma di emozioni: entusiasmo, noia, ansia, ottimismo...

SUPSI Image Default

Hidden Widget