Eventi e comunicazioni
I più bei libri dell’editoria svizzera in mostra al Campus SUPSI di Mendrisio
10 settembre 2021
SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Laboratorio cultura visiva
A partire da lunedì 20 settembre fino a giovedì 28 ottobre 2021, il Campus SUPSI di Mendrisio ospita la mostra itinerante dedicata al concorso I più bei libri svizzeri 2020, indetto dall’Ufficio federale della cultura per celebrare le produzioni editoriali che riflettono le tendenze contemporanee.
Image

L’esposizione prevede inoltre una rassegna di incontri guidati incentrati sull’estetica grafica dei libri esposti e una tavola rotonda dedicata all’editoria indipendente elvetica, organizzata dal Laboratorio cultura visiva e dal corso di laurea in Comunicazione visiva del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI, in collaborazione con la Biennale dell’immagine di Chiasso.

Il concorso I più bei libri svizzeri, indetto su iniziativa dell’Uffcio federale della cultura (UFC), si propone di riconoscere ogni anno i migliori artefatti grafici realizzati nell’industria del libro, con lo scopo di incoraggiare e valorizzare la qualità della produzione editoriale. Le opere selezionate al concorso vengono esposte al pubblico nel corso dell’anno successivo con un ciclo di mostre itineranti che prevedono tappe sia in Svizzera che all’estero. Dal 1997, inoltre, l’UFC conferisce il Premio Jan Tschichold a una personalità, un’istituzione o un gruppo la cui carriera si contraddistingue per prestazioni straordinarie nella grafica libraria.

Fra 370 titoli che hanno aderito al concorso, la giuria di cinque membri presieduta dal grafico Gilles Gavillet ha designato 19 opere vincitrici dell’edizione 2020. I libri recipienti del premio sono stati selezionati attraverso un attento esame che ha valutato la realizzazione grafica e tipografica, la qualità della stampa e della rilegatura, ponendo l’attenzione anche alla tipologia dei materiali utilizzati.
Il Premio Jan Tschichold 2021 è stato riconosciuto a Krispin Heé. Nata nel 1979, la grafica Krispin Heé lavora come libera professionista da più di dieci anni e attualmente vive tra Zurigo e Berlino.

Presso la Biblioteca del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI, il pubblico avrà modo vedere e consultare, oltre ai 19 libri vincitori dell’edizione 2020, anche tutte le altre pubblicazioni che hanno partecipato al concorso e le opere realizzate dalla grafica insignita del Premio Jan Tschichold 2021.

L’esposizione I più bei libri svizzeri 2020 è stata inaugurata lo scorso giugno alla Helmhaus di Zurigo; dopo Mendrisio, sarà ancora visitabile in Svizzera a San Gallo e Losanna, per spostarsi succcessivamente all’estero con le tappe previste a Londra, Parigi, Milano, Bruxelles, Vienna, Francoforte, Taiwan, Pechino e Dubai Losanna, Londra, Parigi, Bruxelles e Vienna.

La mostra è accompagnata da un programma di eventi rivolti non solo agli studenti dei corsi di laurea ma anche al pubblico esterno. Il ciclo di incontri “Design à la Carte – Visite commentate, sguardo sul visual design” offre delle brevi visite guidate dal format snello ed informale durante l’orario di pranzo e che intendono dedicare delle riflessioni critiche all’estetica grafica dei 19 libri premiati. Gli incontri sono guidati da coppie di docenti professionisti ed ex-allievi del corso di laurea in Comunicazione visiva.

Il 14 ottobre è prevista inoltre una tavola rotonda intitolata “Finzione e realtà nell’editoria indipendente”, in collaborazione con la Biennale dell’immagine 2021 di Chiasso. L’incontro si propone di analizzare come il tema del “falso” e della “distorsione visiva”, a cui è dedicata la Biennale 2021, viene intepretato dalla pratica editoriale. L’evento si svolge con la partecipazione delle case editrici c-press di Zurigo e Artphilein Foundation, attiva sul territorio ticinese. La rassegna degli incontri legati alla mostra I più bei libri svizzeri è orgnizzata dal Laboratorio cultura visiva e dal corso di laurea in Comunicazione visiva del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI.

Mostra “I più bei libri svizzeri 2020”
20.9.2021 – 28.10.2021
Visitabile dal lunedì al venerdì, dalle 09:00 alle 17:00 (orario continuato)
Presso la Biblioteca del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI
(1. Piano, ala sinistra)
Campus Mendrisio
Via Flora Ruchat-Roncati 15
6850 Mendrisio

Ciclo di incontri “Design à la Carte – Visite commentate, sguardo sul visual design”
Venerdì 08.10.2021 – 12:20-13:30 con Leonardo Angelucci e Robin Eberwein
Venerdì 15.10.2021 – 12:20-13:30 con Olivia Blum e Simone Colombo
Venerdì 22.10.2021 – 12:20-13:30 con Nicolas Polli e Federico Paviani

Tavola Rotonda “Finzione e realtà nell’editoria indipendente”
14.10.2021 – 16.00-18.00 - In collaborazione con la Biennale dell’immagine, Chiasso
Con la partecipazione di c-press e Artphilein Foundation. Moderazione del Prof. Matteo Vegetti

Gli eventi che accompagnano la mostra si svolgono presso la Biblioteca del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI.

Maggiori dettagli sulla mostra e sui libri vincitori del concorso:
bak.admin.ch/bak/it/home/attualita/nsb-news.msg-id-83201.html

L’ingresso è gratuito. Per partecipare agli eventi è gradita l’iscrizione (silvia.converso@supsi.ch).

Per ulteriori informazioni rivolgersi a:
Silvia Converso
Laboratorio cultura visiva (SUPSI-DACD)
silvia.converso@supsi.ch
058 666 63 35

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch