Eventi e comunicazioni
Viaggio attraverso l'impossibile
14 novembre 2016
SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Aula Magna, Campus Trevano, ore 16.30
Dagli albori alla maturità nel cinema muto, dai Lumière a Buster Keaton.
Un ciclo di conferenze pubbliche a cura del Dipartimento ambiente costruzioni e design SUPSI.

Il Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI propone un ciclo di tre incontri pubblici sull’universo del cinema muto, partendo dalle origini – i film dei fratelli Lumière – per attraversare il cinema dei primordi.

Un percorso che si snoda tra la fine dell’Ottocento e il primo decennio del Novecento con l'opera fondamentale di Georges Méliès, l’inventore del fantastico e degli effetti speciali, e con gli autori/attori che più intensamente hanno lavorato alla costruzione del comico e del gag negli anni Dieci per giungere agli esiti più maturi nella prima metà degli anni Venti.
Questo cammino è segnato dalle personalità di Roscoe Arbuckle –  soprannominato Fatty –  l’unico primattore comico grasso e di Charles Chaplin, per concludere con il più profondo e misterioso tra i comici: Buster Keaton.

Visione di film e analisi strutturale di sequenze fondamentali sono curate da Francesco Ballo, ordinario di Storia del cinema e del video all’Accademia di Belle Arti di Brera in Milano.

Per informazioni e contatti

Luca Conti
docente SUPSI in Architettura d'interni
luca.conti@supsi.ch
+41(0)76 411 19 75

Programma

14.11.2016
I Lumière e Méliès

21.11.2016
Aspetti del cinema comico anni dieci

28.11.2016
Buster Keaton, Sherlock Jr.

Francesco Ballo

È ordinario di Storia del cinema e del video all’Accademia di Belle Arti di Brera.
Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Buster Keaton (Mazzotta, 1982), Tutti i film di Clint Eastwood (Varese, 1987, con Riccardo Bianchi), John Ford. Sfida infernale (Lindau, 1991), Buster Keaton. One Week (Lindau, 2000), Jacques Tourneur. La triologia del fantastico (Falsopiano, 2007) che ha vinto il Premio Internazionale Maurizio Grande VI edizione, e Il cinema di Buster Keaton. Sherlock Jr. (Falsopiano, 2013).
Dal 1999 Francesco Ballo ha ideato e realizzato Videozero, rassegna video degli studenti dell’Accademia di Belle Arti di Brera. Come regista ha diretto il lungometraggio a 16mm Quando le ombre si allungano (1996) e ha girato numerosi cortometraggi video. Dal 2008 dirige la collana FalsopianoLight per le Edizioni Falsopiano, Alessandria.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch