Eventi e comunicazioni
Trecento visiere protettive per l’emergenza sanitaria prodotte dal FabLab DACD
07 maggio 2020
SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, FabLab
Sono 300 le visiere protettive stampate e distribuite in Ticino fino ad ora dal FabLab del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI per l’emergenza COVID-19.

Dall’inizio di aprile al FabLab del Dipartimento ambiente costruzioni e design della SUPSI (DACD) si stampano in 3D maschere protettive per il settore sanitario.
Nei primi giorni dell’iniziativa, sul modello della cooperazione globale, Serena Cangiano e Marco Lurati del FabLab DACD, hanno prodotto 30 maschere che sono state consegnate ad una casa per anziani che ne aveva urgente necessità.
In poco più di un mese, grazie all’aiuto di 30 volontari stampatori, l’iniziativa procede e la produzione è ancora in corso.
Non si tratta però dell’unico laboratorio che ha aderito all’iniziativa: centinaia di volontari, maker, privati e università in Svizzera e nel mondo stanno collaborando per dare una mano a superare l’emergenza COVID-19, fornendo competenze e tecnologie di cui al momento c’è forte richiesta e necessità.
La collaborazione e la manifattura digitale con stampanti 3D non è dunque solo un modello teorico, ma reale, sostenibile e con impatto sociale.

Image
Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch