Educazione alla gestione della fatigue per persone con malattie croniche
L'obiettivo di questa linea di ricerca è di sviluppare interventi di educazione terapeutica per persone con fatigue causata da una malattia cronica e di verificare la loro efficacia. Supportiamo inoltre il trasferimento dei risultati scientifici nella pratica clinica e l’implementazione di nuove pratiche con la formazione di professionisti e l’accompagnamento di progetti pilota in collaborazione con stakeholder sul territorio.

Durante l'intervento educativo terapeutico le persone imparano come affrontare le conseguenze della fatigue e ad acquisire comportamenti, abitudini e routine utili a migliorare o mantenere a lungo termine la partecipazione e il benessere.

La fatigue è un sintomo con alta prevalenza in una serie di condizioni croniche (ad esempio cancro, sclerosi multipla o artrite reumatoide). Indipendentemente dai fattori causali, la fatigue contribuisce scostanzialmente alla disabilità e alla riduzione della qualità della vita delle persone colpite.

L'educazione all'autogestione è un approccio innovativo per la gestione della fatigue. Questa esperienza di apprendimento sistematica guidata da un ergoterapista utilizza una combinazione di metodi come l'informazione, le stretegie di risparmio energetico e la modificazione del comportamento.

L'obiettivo dell'intervento è imparare come affrontare le conseguenze della fatigue e migliorare o mantenere a lungo termine la partecipazione e il benessere.

Lo scopo di questi progetti di ricerca è supportare la pratica clinica con la generazione di conoscenze basate sull'evidenza.

Fatigue management education for persons with disease-related fatigue

Fatigue is a very common symptom with a high impact on quality of life across a range of chronic conditions. Self-management education is an innovative approach to fatigue management. This systematic learning experience guided by an occupational therapist is a combination of methods such as the provision on information and behaviour modification techniques, which influence the way the patient experiences his/her illness or side effects of the illness.

The aim of patient education is to learn how to cope with a condition and to enable them to acquire helpful behaviours, habits and routines and to improve or mantain a long-term social participation and well-being.

Until now feasible and evaluated treatments or protocols are rare and their transfer into clinical practice is still lacking. Therefore, the aim of this research line is to test the effectiveness of fatigue management education and to support the implementation of new practices with the training of professionals and the accompaniment of pilot projects in collaboration with stakeholders on the ground.

Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch