Eventi e comunicazioni
Rifiuti zero ed economia circolare: il Climathon torna e allarga il raggio d’azione al Mendrisiotto
29 ottobre 2021
SUPSI, Dipartimento ambiente costruzioni e design, Campus Mendrisio-Stazione
Dal 2015, ogni anno, in più di 100 città al mondo si svolge il Climathon, una “maratona” di ventiquattro ore per trovare nuovi modi con cui contrastare il cambiamento climatico. L’appuntamento con il Climathon Mendrisiotto è fissato per la serata di venerdì 29 ottobre.
Climathon, edizione 2019
Climathon, edizione 2019

Il modello è quello degli ideathon: le città lanciano una sfida su come mitigare gli impatti negativi del cambiamento climatico sul proprio territorio o su come prevenirli, riducendo le emissioni di gas ad effetto serra. Comuni cittadini, studenti, imprenditori, professionisti ed esperti del settore colgono la sfida e, riuniti in piccole squadre, lavorano assieme per ventiquattro ore, con l’obiettivo di trovare nuove soluzioni. Un chiaro problema da affrontare, il tempo limitato a disposizione, l’inter-disciplinarità delle competenze dei partecipanti, la forte motivazione e la convinzione che un cambiamento sia davvero possibile: questi sono gli ingredienti del successo del Climathon. 

Nel 2019 il Climathon si è svolto per la prima volta anche a Mendrisio, affrontando il problema dell’intensificazione delle ondate di calore nei mesi estivi e la conseguente formazione dei fenomeni dell’isola di calore in città. Nel 2020 il Climathon è tornato a Mendrisio in una versione interamente digitale, durante la quale quaranta persone hanno lavorato sul tema dell’impatto climatico del nostro sistema alimentare.

Per il 2021, il Climathon allarga i suoi orizzonti, coinvolgendo non solo la Città di Mendrisio, ma l’intera regione del Mendrisiotto grazie alla partecipazione di tredici comuni che hanno aderito all’iniziativa con entusiasmo. “L’idea di coinvolgere i comuni della regione è nata dal desiderio di mettere a sistema le risorse e le necessità del territorio: tutti i comuni della Regione sono infatti toccati dalle medesime problematiche e potrebbero trarre giovamento dall’affrontarle insieme, producendo un impatto più ampio sulla scala regionale” racconta Gabriele Martinenghi dell’Ufficio tecnico comunale della Città di Mendrisio, tra gli organizzatori dell’evento. “C’è stata immediatamente una risposta positiva da parte di molti e speriamo che le idee nate dal Climathon contribuiscano ad innescare circoli virtuosi di sviluppo territoriale (sociale ed economico) in una prospettiva sostenibile e inclusiva”.

Quest’anno sono previste quattro sfide: le prime tre mirano a prevenire la produzione di rifiuti, dunque come ridurre i consumi secondo una logica di “sufficienza”, come supportare la diffusione di prodotti riparabili e riassemblabili e come estendere la durata di vita dei prodotti, attraverso forme di riutilizzo e condivisione. La quarta sfida riguarda la gestione dei prodotti a fine vita, cioè come garantire una corretta ed efficiente separazione e gestione logistica del rifiuto, per il recupero di materiali e la re-immissione nel ciclo produttivo.

Le squadre che svilupperanno le idee più promettenti, selezionate da una giuria di esperti del settore e rappresentanti dei comuni sostenitori del Climathon, riceveranno contributi finanziario per 7'000 CHF complessivi per poterle mettere in pratica. Dalle idee ad alto potenziale di innovazione potranno quindi nascere nuove società start-up o nuovi consorzi pubblico-privato.

Il Climathon Mendrisiotto inizierà nella serata di venerdì 29 ottobre e terminerà la sera di sabato 30 ottobre e si svolgerà presso il nuovo campus SUPSI di Mendrisio-Stazione.
Workshop, sessioni formative, coach ed esperti supporteranno le squadre e una sessione di yoga aiuterà a ritrovare le energie e rimanere focalizzati.

L’iniziativa è realizzata con il sostegno organizzativo e finanziario di numerosi partner: tutti i dettagli sono disponibili sul sito web https://climathon.climate-kic.org/mendrisiotto.

La partecipazione è gratuita, ma è necessaria l’iscrizione tramite il sito web, in quanto i posti sono limitati. L’evento si svolgerà nel pieno rispetto delle regole anti-COVID pertanto sarà richiesto il certificato COVID con codice QR (avvenuta vaccinazione, tampone negativo o guarigione) a tutti i partecipanti. Sarà inoltre richiesta la mascherina, obbligatoria in tutti gli spazi interni SUPSI.

Per qualsiasi informazione, contattare:
Francesca Cellina
SUPSI
Dipartimento ambiente costruzioni e design
Istituto sostenibilità applicata all’ambiente costruito
tel. 058 666 6261
francesca.cellina@supsi.ch

Organizzatori
Canton Ticino - Dipartimento del territorio
Città di Mendrisio
Fondazione cenpro
Impact Hub Ticino
SUPSI
USI Startup Centre

Finanziatori
Canton Ticino - Dipartimento del territorio
Città di Mendrisio
Fondazione Agire
Fondo Clima Lugano Sud
Comune di Balerna
Comune di Bissone
Comune di Castel San Pietro
Comune di Chiasso
Comune di Coldrerio
Comune di Maroggia
Comune di Morbio Inferiore
Comune di Novazzano
Comune di Stabio
Comune di Vacallo

Sostenitori
ACSI
Città dell’Energia
Comune di Arogno
Comune di Brusino Arsizio
TicinoEnergia
WWF

I Partner di Climathon
I Partner di Climathon
Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch