Eventi e comunicazioni
Giornata di azione per il clima: le iniziative SUPSI
24 maggio 2021
Promossa dal movimento nazionale Sciopero per il futuro, lo scorso 21 maggio si è tenuta in tutta la Svizzera una giornata di azione per il clima con eventi e iniziative volte a sensibilizzare politici e popolazione sulle minacce rappresentate dalla crisi climatica. A causa delle restrizioni ancora in vigore non è stato possibile organizzare grandi eventi o momenti di incontro nelle piazze; è stata quindi lanciata una piattaforma chiamata “TeleFuturo” (www.telefuturo.ch) per riportare le diverse azioni decentralizzate organizzate a favore del clima.

Il Dipartimento formazione e apprendimento (DFA) ha approfittato di questo appuntamento per avviare una riflessione con le studentesse e gli studenti del secondo anno di Bachelor. L’ultima lezione del modulo Ambiente II ha coinciso con la Giornata ed è stata un’occasione per tornare sul tema dell’educazione alla sostenibilità, in previsione dell’ultimo anno di formazione, nel quale le studentesse e gli studenti avranno l’opportunità e più margini di manovra, nelle loro pratiche professionali, di progettare dei percorsi didattici sulla sostenibilità. A tal proposito sono intervenuti due graditi ospiti di éducation 21 (il centro nazionale di competenza e prestazioni per l'educazione allo sviluppo sostenibile - ESS - in Svizzera): Fabio Guarneri e Roger Welti con i quali il DFA collabora per organizzare la giornata ESS. L’intervento ha posto l’accento sulla partecipazione, dalla dimensione individuale e privata a quella globale e pubblica con specifico riferimento alle azioni concrete per contenere le emissioni di CO2. Le riflessioni su queste tematiche hanno fornito spunti concreti sugli approcci didattici da seguire per una loro trasposizione didattica adeguata per un contesto di scuola elementare.

Dal canto suo l’Accademia Teatro Dimitri (ATD) ha aderito a questa giornata nazionale con un programma ideato e realizzato da un gruppo di studenti e studentesse coscienti delle opportunità che il loro percorso formativo artistico può portare alla causa climatica. Tutti i collaboratori e gli studenti della Scuola affiliata di Verscio, sono stati invitati ad iscriversi alle numerose iniziative in programma tra cui un workshop per discutere e riflettere sul ruolo dell’artista nella lotta per la tutela dell’ambiente e una passeggiata alla scoperta di alcune piante selvatiche commestibili per capire come riconoscerle e utilizzarle nella cucina di tutti i giorni. La Giornata si è poi conclusa in Piazza Grande a Locarno dove gli studenti hanno fornito a turisti e cittadini consigli pratici per migliorare le abitudini quotidiane in fatto di sostenibilità ambientale e sensibilizzare sui temi legati all’emergenza climatica.
 

st.wwwsupsi@supsi.ch