Ricercatore con PhD (f/m) in Digital Forensics applicata al trattamento della voce umana
Scadenza: 12 dicembre 2019
La Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (SUPSI), mette a concorso presso il Dipartimento tecnologie innovative (DTI) con sede a Manno, presso il Servizio informatica forense, una posizione di Ricercatore (f/m) in Digital Forensics applicata al trattamento della voce umana. Grado d’occupazione del 70%. Data inizio contratto dal 01.01.2020 o data da convenire.

Mansioni

  • Contribuire alla realizzazione di progetti di ricerca applicata nel campo della digital forensics, e in particolare per quanto riguarda l’audio forensics per l’elaborazione, l’analisi e il processing della voce umana, in collaborazione con aziende del territorio.
  • Partecipare alle attività di acquisizione di fondi competitivi e stesura di domande di finanziamento.
  • Contribuire attivamente allo sviluppo del servizio in tutti i suoi ambiti di competenza.
  • Contribuire allo sviluppo di nuovi corsi sui temi di competenza.

Requisiti

Essenziali

  • Dottorato di ricerca (Ph.D.) in ingegneria informatica, incentrato sull’analisi della voce umana dal punto di vista timbrico e prosodico.
  • Ottime conoscenze tecniche di fonologia ed estrazione di caratteristiche vocali applicate al contesto forense, clinico o dell’Internet of Things.
  • Conoscenze dei principali frameworks e tools per l’analisi della voce umana (Praat) e di linguaggi di programmazione (in particolare Python).
  • Comprovate competenze tecniche di analisi della voce umana nel campo investigativo (intelligence), giuridico, clinico oppure dell’Internet of Things.
  • Competenze in ambito percettivo e psicoacustico con applicazione alle intercettazioni audio.
  • Esperienza nella preparazione di proposte di ricerca applicata (INNOSUISSE, Fondo Nazionale BRIDGE) per progetti innovativi.
  • Buona esperienza in ambito formativo sia nel contesto accademico che per le autorità giudiziarie.
  • Ottima conoscenza della lingua inglese, parlata e scritta.
  • Ottime capacità relazionali.
  • Buona capacità di lavorare in gruppi di lavoro eterogenei coniugate alla capacità di gestire le problematiche in modo autonomo.
  • Comprovata esperienza ed attitudine nella trattazione di informazioni altamente confidenziali.
  • Ottime capacità organizzative e propensione al problem solving.

Preferenziali

  • Attività peritali in ambito digital forensics per le autorità giudiziarie.
  • Conoscenza di una seconda lingua nazionale.
  • Conoscenza del tessuto giuridico-forense Svizzero ed industriale.

Offriamo

  • Un contratto di lavoro a tempo determinato.
  • Salario in linea con gli standard svizzeri e l’esperienza del candidato.
  • Un ambiente di lavoro giovane, dinamico, in continua evoluzione, composto da un team giovane, motivato e in crescita.
  • La possibilità di partecipare a progetti di ricerca e a conferenze internazionali.

Informazioni per la candidatura

I requisiti per questa funzione sono pubblicati nelle "Direttive interne SUPSI" (direttiva 7a) e nel "Contratto Collettivo del personale amministrativo" disponibili nella pagina “Documenti ufficiali”.

Informazioni supplementari possono essere richieste a:
Alessandro Trivilini

I candidati dovranno inviare la seguente documentazione:

  • Lettera di motivazione (1-2 pagine).
  • Curriculum vitae con lista delle pubblicazioni e se possibile un link alla tesi di Dottorato.
  • Lista di due persone di referenza (con indirizzo e-mail).
  • Lista completa dei corsi e dei voti degli esami sostenuti al Bachelor, al Master e al Dottorato.

Saranno prese in considerazione unicamente le candidature inoltrate entro il 12 dicembre 2019 tramite il formulario di candidatura dedicato.
Non sono accettate candidature incomplete, inviate ad altri indirizzi od oltre il termine stabilito.

st.wwwsupsi@supsi.ch