Ingegneria meccanica

L'ingegnere meccanico è una figura professionale poliedrica in grado di svolgere più funzioni all'interno di un'azienda. Questa figura professionale è, tra quelle dell'Ingegneria, la più diffusa nelle aziende svizzere; questo grazie alla molteplicità di funzioni che l'ingegnere meccanico può svolgere all'interno di un'impresa. I principali sbocchi professionali sono le industrie meccaniche ed elettromeccaniche, le aziende e gli enti per la conversione dell'energia, le imprese impiantistiche, le industrie per l'automazione e la robotica. Sin dall'inizio il neolaureato può venir impiegato in diversi reparti quali: ufficio tecnico, ricerca e sviluppo, tempi e metodi, controllo qualità, tecnico di vendita e produzione.

L'obiettivo del corso di Bachelor è fornire le conoscenze specialistiche e gli strumenti informatici per affrontare problematiche complesse nel campo della costruzione delle macchine, del dimensionamento degli organi meccanici, dello studio termo-fluidodinamico di sistemi e nei materiali avanzati.

Il piano di studi del corso di Bachelor in Ingegneria meccanica è uguale per tutti gli studenti nei primi 4 semestri e prevede materie quali: matematica di base, algebra lineare, fisica, materiali, meccanica, tecinca delle costruzioni, fluidodinamica, termodinamica, e gestione della produzione e della qualità. Il terzo anno lo studente può scegliere tra due approfondimenti:

  • Progettazione e produzione, che prevede corsi in: meccanica delle strutture, plasturgia, materiali compositi, sistemi di precisione, dinamica delle macchine e delle vibrazioni meccaniche, automatica, macchine e sistemi di automazione industriale, tecnologie medicali;
  • Energia, che prevede corsi in: energia e società, termodinamica, efficienza energetica, energie rinnovabili e sistemi di stoccaggio, sistemi energetici ed impianti di conversione, materiali per sistemi energetici, sistemi solari termici e fotovoltaici, ingegneria industriale sostenibile.
Contatti
st.wwwsupsi@supsi.ch