Alan Turing, eclettico e stravagante: un omaggio al grande matematico nel centenario della nascita
20 gennaio 2012
Canobbio, Campus Trevano, Aula Magna, ore 19.00
Una conferenza di Piergiorgio Odifreddi.

La Biblioteca dei Dipartimenti tecnologie innovative e sanità della SUPSI rende omaggio ad Alan Turing nel centenario della nascita.
Alan Turing, eclettico e stravagante: un omaggio al grande matematico nel centenario della nascita

In questo incontro si ripercorreranno gli eventi più significativi della vita del grande matematico e verranno ricordati alcuni aspetti della sua personalità. Ci si concentrerà soprattutto sul valore scientifico e sugli aspetti culturali ed innovativi dei suoi studi in rapporto alle conoscenze dell’epoca.
Verranno presentati i risultati raggiunti da Alan Turing con i suoi lavori, non dimenticando alcuni contributi nel campo della chimica e della morfologia, aspetti forse meno noti della sua attività.

During the lecture, while touching the most important events of the great mathematician’s life as well as some aspects of his personality, one will concentrate on the scientific value and the cultural impact of his studies, in particular in light of the breakthrough nature of his innovation. Also the important results of Alan Turing’s work including the less known ones he achieved in the Chemistry and Morphology fields will be present.

Iscrizione

La conferenza è gratuita, ma è gradita l'iscrizione al seguente link.

Alan Mathison Turing

Matematico e logico, considerato uno dei padri dell’informatica, nasce a Londra nel 1912.
Formatosi all’Università di Cambridge, approfondisce i suoi studi negli Stati Uniti alla Princeton University dove concepisce quella che oggi si chiama Macchina di Turing, alla base della quale c’è la teoria che permetterà la realizzazione del calcolatore universale.
Un altro suo contributo teorico è il Test di Turing, che ha dato il via a ulteriori studi nell’ambito dell’intelligenza artificiale. Obiettivo del test è dimostrare che una macchina in grado di riprodurre il funzionamento della mente umana è una macchina che pensa.
Turing è anche un brillante decrittatore. Durante la seconda guerra mondiale decodifica le comunicazioni radio dell’esercito tedesco crittate con la famosa, e ritenuta inviolabile, macchina Enigma.
Scienziato dai molteplici interessi, Alan Turing, dedica il suo talento anche alla chimica e alla biologia con i suoi studi sulla morfologia.
Muore suicida nel 1954.

st.wwwsupsi@supsi.ch